La violenza e' un fenomeno antico come l'uomo. 

Infatti, anche nelle civilta' arcaiche vi erano spesso combattimenti,guerre e rivolte fra popoli confinanti,per vari motivi.

A causa di queste guerre,molte persone hanno trovato la morte: soldati,ma soprattutto civili,comprese donne e bambini. Alcune volte,sono stati commessi veri e proprio genocidi.

Basti pensare a quello perpetrato da Cesare in Gallia o a quello avvenuto, secoli dopo,con Hitler.

Purtroppo,abbiamo vissuto due guerre mondiali,l'una piu' terribile e distruttiva dell'altra.

E altre guerre continuano ad esistere e a devastare paesi e popoli,ancora oggi,nel 2012.

Ma perche' l'uomo fa la guerra?

Le motivazioni possono essere innumerevoli. Alessandro Baricco,nel suo scritto "Omero,Iliade", opera un'interessante riflessione sul tema.

Un tematica,come abbiamo visto,sempre attuale.

Il fatto piu' allarmante pero' e' che la violenza e la sopraffazione sono celate sotto alcuni gesti e comportamenti meno clamorosi,ma non per questo meno gravi.

Molte volte capita che in Italia per le vittime di questi eventi non ci sia considerazione e di conseguenza manchi il rispetto.

La giustizia e' molto molto lenta e approssimativa. E' un fenomeno avvolto in uno spesso velo d'indifferenza.

Chiaramente la violenza ha tanti volti. Esiste la violenza fisica che e' la piu' grave in quanto va' contro un diritto inalienabile dell'uomo-e della donna-quello alla vita e alla salute, la violenza psicologica che comprende tutti i generi di malversazioni non fisiche,ma che rechino danno morale (ad esempio lo stalking),la violenza sessuale,spesso a danno delle donne,cioe' l'obbligo a compiere atti sessuali di ogni tipo contro la propria volonta' tramite minacce o abuso d'autorita'.

Tutte le violenze creano dei Traumi,cioe' ferite che,cosi' come possono essere del corpo,in questo caso sono dell'anima intesa come sfera psicologica.

Le vittime hanno bisogno di sostegno e di tanto incondizionato amore perche' quello che hanno subito non e' assolutamente tollerabile,in nessun caso e senza eccezione alcuna.

In questo blog,intendo parlare soprattutto della violenza di genere.

E' un momento di doverosa riflessione su un tema che e' una "macchia" gigantesca della nostra societa'.

Societa' che sta attraversando una seria e spaventosa crisi di valori.

 

Veronica Picazzo


Blog

Dedichiamo un pensiero a questa donna col sorriso ...

14.09.2013 21:31
Eleonora Cantamessa, la ginecologa col sorriso che aiutava tutti. Davvero la storia di una "brava samaritana" quella della dottoressa morta mentre soccorreva uno sconosciuto. I genitori ora vogliono aiutare la famiglia dell'altra vittima. Eleonora Cantamessa, la ginecologa investita e uccisa...

—————

Il discorso di Luciana Littizetto a Sanremo

13.09.2013 16:00
Gli uomini fanno fatica a dire ti amo. Lo dicono solo in caso di estrema necessità, tipo quando proprio non ne possono fare a meno, sennò dicono dei surrogati. Dei derivati del ti amo. Che fanno danni come i derivati delle banche. Dite delle cose tipo: sei molto importante per me. E cosa vuol dire...

—————

Codice Rosa - Piemonte

29.07.2013 08:29
23/07/2013 - Marco Botta (Fratelli d’Italia): “Estendiamo il “Codice Rosa” a tutte le aziende ospedaliere piemontesi”. Presentata un’Interrogazione in Consiglio Regionale.   “Riteniamo doveroso estendere un servizio così...

—————

La storia di Valentina Cavalli

25.06.2013 11:30
Veniva da Casale Monferrato, Valentina. Era arrivata a Milano con tutto l'entusiasmo dei suoi 22 anni, affascinata dalla grande metropoli che offre tante opportunità ai giovani. Studiava medicina e aveva un fidanzato che amava. Una vita che stava sbocciando. Tutto è finito una sera di giugno...

—————

Recensione "Alla fine resta l'amore" - Veronica Picazzo

23.06.2013 22:13
Ho scoperto questo libro su un numero di "Donna Moderna", prestatomi da una mia amica. Leggendo la trama in breve, ho subito sentito un fortissimo brivido per la tragicita' della storia in cui e' coinvolta una bambina di soli 7 anni. Ho deciso che lo avrei letto, quel libro, come segno di rispetto...

—————

Violenza sessuale : la legge

23.05.2013 15:20
  Violenza sessuale Che cosa dice la legge italiana? 609 bis Violenza sessuale Chiunque con violenza o minaccia o mediante abuso di autorità, costringe taluno a compiere o subire atti sessuali è punito con la reclusione da cinque a dieci anni. Alla stessa pena soggiace chi induce taluno a...

—————

Liberate tre ragazze rapite 10 anni fa

08.05.2013 15:56
WASHINGTON - Tre donne, rapite dieci anni fa quando erano poco più che adolescenti, sono state ritrovate in una casa di Cleveland, Ohio, non lontano da dove sono state viste l'ultima volta prima della loro drammatica sparizione. Arrestato il proprietario della casa: si tratta di Ariel Castro, un...

—————

Ammazzate a Maggio, nel mese delle rose

03.05.2013 21:14
  Giovedì 2 maggio, iniziava il Mese, non proprio Con una rosa… Abbiamo appreso di una ragazza 19enne, Ilaria Leone, strangolata e violentata in un uliveto nei pressi di Castagneto Carducci, nel livornese, all’uscita del ristorante dove lavorava: è ora in stato di...

—————

Per chi ama una donna che ha avuto brutte esperienze

19.04.2013 16:39
  Noi... Non è che non vogliamo amarvi. Non scappiamo per essere rincorse. Non siamo le ... che vogliono farvi del male. Combattiamo tra la nostra forza (e la scagliamo spesso contro di voi) e la dolcezza che ci neghiamo perché dobbiamo sempre correre più degli altri per essere più forti, per...

—————

La bestia nel cuore

17.04.2013 15:47
Trama Sabina ha una vita normale. È abbastanza soddisfatta del suo lavoro di doppiatrice e del rapporto con il suo compagno Franco, un attore che per mancanza di lavoro si è visto costretto a lavorare in una serie televisiva, diretta dal talentuoso, ma disilluso, regista Negri. A causa dello...

—————


http://vimeopro.com/coorpi/ldium/video/52447595

Erano solo DONNE...

Contatti

Quelle come noi

veronica.picazzo@hotmail.it

 

Serve che gli uomini vengano educati al rispetto ed alla gestione delle proprie emozioni, violenza ed aggressività...

è un impotente un uomo che non sa controllarsi e tenersi in consapevolezza e meditazione.

Marianna Vasile